A 2 km circa dal capoluogo è situato il poligono di tiro a Segno Nazionale, Stella d'argento CONI al merito sportivo, costruito nel 1889 e il primo presidente fu Federico Salomoni l'allora sindaco di Loiano.
Sul finire dell'Ottocento il tiro a segno era considerato un mezzo di "educazione fisica" e soltanto dopo la prima guerra mondiale l'attività ebbe maggior diffusione specie tra i giovani. L'esercizio del tiro, pur affondando le sue radici nella caccia e nelle arti marziali, è attività atta ad affinare le doti di prudenza nel maneggio delle armi, di concentrazione, di autocontrollo e quindi in definitiva di equilibrio psico-fisico. La sezione U.I.T.S (Unione Italiana Tiro a Segno) di Loiano ha avuto periodi di particolare valore anche a livello nazionale.
Va ricordata soprattutto Milena Bellini più volte campionessa italiana nel tiro alla pistola e medaglia d'argento agli europei nel 1977 nella categoria pistola ad aria compressa con 376 punti su 400.

In questa Sezione, che come tutte le Sezioni di Tiro a Segno Nazionale ha il duplice ruolo di Associazione Sportiva e di Ente Pubblico, è possibile esercitarsi con tutti i tipi di armi.
Dalle armi ad aria compressa alle armi per le gare di tiro olimpico, dalle armi per difesa personale, alle armi per uso venatorio. Per le armi corte sono disponibili 8 linee di tiro a 25 m, mentre per le armi lunghe sono disponibili 6 linee alle distanze di 50, 100, 200 e 300 m.
Alla Sezione possono iscriversi liberamente tutti i cittadini Italiani maggiorenni. Per i giovani di età compresa tra i 10 e i 18 anni è richiesto l'assenso dei genitori.
Presso la Sezione di Tiro a Segno è ovviamente possibile noleggiare armi ed acquistare munizioni con agevolazioni per chi vuole avvicinarsi per la prima volta a questo sport.
La Sezione di Tiro a Segno è abilitata al rilascio dei Certificati di Uso e Maneggio delle Armi, al rilascio della Attestazione di Idoneità Venatoria per la caccia di selezione, alla effettuazione dei corsi obbligatori di addestramento per le Guardie Particolari Giurate.
Presso la Sezione prestano servizio qualificati Istruttori di Tiro disponibili ad insegnare ai frequentatori le tecniche di tiro amatoriale e/o agonistico.
Ogni anno vengono organizzate numerose gare di tiro per specialità olimpiche, per cacciatori, ex-ordinanza, ecc. Tra tutte merita di essere ricordato il Trofeo Città di Loiano - Memorial Gianni Gombi, gara di tiro per specialità olimpiche.